Epilazione estetica o medica?

Feb 20, 2023 | Depilazione

Qual’è il metodo migliore per eliminare i peli superflui??? Ecco la domanda cruciale che assilla moltissime donne e ormai anche molti uomini Sorvolando sui metodi classici, spesso dolorosi e da ripetere ogni circa 20 giorni altrimenti il pelo “punge” , concentriamoci sulla risposta che istituti di bellezza e centri medici offrono oggi : L’EPILAZIONE LASER Ma come funziona esattamente un trattamento con LASER???? L’azione del laser è efficace in quanto una volta proiettato sulla zona da trattare il fascio viene attirato dal pigmento del bulbo, l’energia luminosa si trasforma in energia termica provocando la sua distruzione e quella delle cellule che lo rigenerano ciclicamente. La lunghezza d’onda del laser è molto selettiva e agisce solamente in presenza di tessuti pigmentati, per questo motivo durante la seduta nei e tatuaggi devono essere protetti utilizzando una matita dermografica bianca. Il procedimento mirato verso il bulbo pilifero, assicura che cute, tessuti e cellule non vengano danneggiate durante l’esposizione. Ovviamente avendo il pelo una “vita” bisogna effettuare più sedute in modo da colpire tutti i peli nel momento più corretto del loro ciclo vitale per poterli eliminare definitivamente. Il numero delle sedute dipende dal tipo di pelo e si effettuano a distanza di circa tre settimane o un mese. Le sedute non sono dolorose, la maggior parte delle pazienti descrive di sentire un lieve pizzicore o al massimo del fastidio, ma solo quando si vanno a trattare aree davvero sensibili. Avendo risposto alla prima domanda in assoluto che tutti ci facciamo “ma come funziona?” cerchiamo di rispondere ora a un’ altra domanda cruciale MEGLIO AFFIDARSI A UN CENTRO ESTETICO AVANZATO O SCEGLIERNE UNO MEDICO? La legge dice che i centri medici possono utilizzare un laser con una potenza maggiore rispetto a quella dei centri estetici e questo porterebbe a pensare che il trattamento è più efficace ma é davvero così??? La tecnologia utilizzata nei centri medici di maggior rilievo è il laser ad alessandrite, questo macchinario potrebbe avere la capacità di lettura della melanina e quindi riesce ad eliminare anche i peli più sottili e chiari. Avendo una potenza di poco inferiore ad alcuni laser a diodo il trattamento potrebbe però risultare più lungo. Nei centri estetici è utilizzato il laser a diodo. Quello di ultima generazione può e deve essere calibrato in base al fototipo di pelle e l’estetista che lo adopera deve essere adeguatamente formata. In questo modo si arriverà ad avere una progressiva e definitiva epilazione in maniera totalmente indolore Ciascuna delle due tecnologie porta ai risultati sperati con una lieve variazione di prezzo che tende a essere naturalmente maggiore nei centri medici. Tenendo in considerazione che la tecnologia di entrambi i centri sia medico che estetico si basa sullo stesso principio di funzionamento e considerando che la professionalità non deve mancare in nessuno dei due, possiamo concludere che i due centri risultano pressochè identici. Sarà quindi nostro interesse valutare a chi affidarci. Oppure possiamo scegliere Skinmedic l’unico centro estetico che utilizza la triphase laser technology. Questa innovativa tecnologia sfrutta l’azione coordinata su 3 lunghezze d’onda in contemporanea, risultando efficace su tutti i tipi di fototipi di pelle, su tutte le zone anche quelle più delicate e raggiungendo sempre risultati impeccabili anche sui peli più sottili e chiari. Il laser triphase Skinmedic ha elevate prestazioni in tutte le stagioni anche in estate.